Domenica 25 novembre, prima del consueto allenamento fuori porta, gli atleti dell’associazione sportiva “Ciclo Club Monopoli” hanno presentato le nuove divise con il logo #salvaiciclisti in bella mostra.

#salvaiciclisti è un movimento apolitico e apartitico che promuove in Italia un modello di mobilità nuova, non più basato prevalentemente sull’auto privata, ma che sia in grado di pensare a città diverse, fatte per muoversi a piedi, in bicicletta e con il trasporto pubblico.

Come spiegato nel Libro Rosso della Ciclabilità e della Mobilità nuova, la bicicletta non è solo un mezzo di trasporto sostenibile. E’ un modo veloce per spostarsi quotidianamente nella propria città e arrivare direttamente in luoghi dove altri mezzi non arrivano; dà autonomia negli spostamenti e consente al contempo di socializzare la città, vivendola e vedendola in modo diverso. Non solo può sostituire l’auto ma può aggiungere qualcosa ai nostri percorsi quotidiani: uno sguardo diverso, movimento e benessere, risparmio di tempo e di denaro.

Le biciclette sono agili, pratiche e flessibili e si adattano alla vita delle città: tocca alle città riconoscerle e garantire loro sicurezza e dignità di “mezzo di trasporto quotidiano” dando spazio ad una nuova cultura della sicurezza e della ciclabilità urbana. Perché una città “adatta” alle biciclette è una città che migliora la propria qualità urbana complessiva, non solo per i ciclisti ma per tutti coloro che la vivono e si spostano ogni giorno all’interno del sistema di mobilità complessivo. Una città a misura di bicicletta è una città a misura d’uomo!

Andando in bicicletta, sia per fare sport sia per gli spostamenti quotidiani, portiamo in giro, come degli “human media“, quel messaggio di cambiamento che #salvaiciclisti sta diffondendo con forza. Il “Ciclo Club Monopoli” aderisce con entusiasmo alla campagna di #salvaiciclisti e da oggi i suoi atleti partecipano ancora più attivamente alla diffusione di questo messaggio.

Le foto dell’evento sono disponibili anche su facebook.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *